L’ultimo eroe sopravvissuto (Mark T. Sullivan) – Consigli di lettura

Giornata della Memoria, 27 Gennaio 2019

Salve, viandante della rete, la storia che ti racconto oggi parla di un eroe, ma non di un eroe con spada e corazza, non di un eroe con superpoteri, ma di un ragazzo armato del solo senso di giustizia. La storia di cui vi parlo non è ambientata in un luogo fantastico ma nell’Italia del 1943 e non si tratta di fantasia ma di cruda realtà.


Titolo: l’ultimo eroe sopravvissuto

Sottotitolo: la vera storia del ragazzo italiano che si finse nazista e salvò centinaia di ebrei

Autore: Mark T. Sullivan

Genere: romanzo storico-biografico

Casa editrice: Newton Compton editori

Trama

Giuseppe “Pino” Lella è un ragazzo che frequenta il liceo classico a Milano, ama la musica, il cibo e la compagnia di amici e ragazze.

Nel 1943 la guerra irrompe sul suolo Italiano. La casa di Pino viene distrutta ed il ragazzo è costretto a rifugiarsi in montagna dove si unisce ad un’organizzazione che aiuta gli ebrei nella fuga attraverso le Alpi.

La famiglia, preoccupata, lo costringe ad arruolarsi nell’esercito tedesco e finisce così per diventare autista personale di Hans Leyers, braccio destro di Hitler in Italia.

Pino non sopporta l’idea di combattere “dalla parte sbagliata” perciò, in gran segreto, lascia trapelare notizie ed informazioni strategiche ai comandi Alleati.

Come nasce questo libro?

Nel 2006 l’autore americano Mark Sullivan stava affrontando un periodo di crisi finanziaria, familiare e psicologica. I suoi ultimi libri avevano venduto poco ed era alla ricerca di una nuova storia da raccontare quando sentì parlare Pino Lella e del suo periodo trascorso tra le file tedesche durante la Seconda guerra mondiale.

Sullivam scoprì che Pino Lella era ancora vivo, lo rintracció e trascorse diverso tempo in Italia per intervistarlo, visitare con lui i luoghi simbolo della guerra e i luoghi in cui era fuggito, rievocare ricordi, investigare sui personaggi menzionati da Pino e infine condurre lunghe ricerche negli archivi storici.

Alla fine il risultato fu “un romanzo storico-biografico, conforme a ciò che accade a Pino Lella tra il giugno del 1943 e il maggio del 1945.

Il signor Pino Lella

Dopo la guerra, negli anni ’50, divenne maestro di sci e allenatore della nazionale italiana di sci che portò ai mondiali disputatasi in Colorado. Lella rimase in America dove divenne insegnante di sci per i divi di Hollywood e poi venditore di auto di lusso.

Negli anni ’70 tornò in Italia e si stabilì a Lesa, presso il Lago Maggiore, dove risiede oggi all’età di 93 anni.

Curiosità

È già in produzione la trasposizione cinematografica del romanzo che prevede la presenza di Tom Holland nel cast.


La guerra è sempre un tema triste ma almeno questa storia si può dire abbia avuto un suo finale positivo.

Conoscevate già questo libro ed il suo autore?

Avete letto altri libri riguardanti la seconda guerra mondiale? Quali consigliate?

Per oggi è tutto. Spero che vi siate trovato bene alla mia corte, amico viandante. Se sono altri i libri che cercate perché non date un’occhiata alla mia biblioteca?

Se siete di fretta, vi auguro buon viaggio!

Arrivederci, viandante.

Annunci

3 risposte a "L’ultimo eroe sopravvissuto (Mark T. Sullivan) – Consigli di lettura"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: